Articolo

PROTOCOLLO RECUPERO COMPENSI AVVOCATO

Informiamo i Colleghi che in data odierna è stato sottoscritto tra il Presidente del Tribunale e il Presidente del Consiglio dell'Ordine il protocollo relativo ai procedimenti aventi ad oggetto il recupero dei compensi spettanti all'avvocato per l'attività svolta nei giudizi civili, sia davanti al Tribunale sia davanti al Giudice di Pace.

Evidenziamo altresì che la recente sentenza della Suprema Corte a SS.UU. (n. 4485/2018) ha ritenuto che l'art. 14 del D.Lgs 150/2011 sia conforme ai principi dettati dalla legge delega tra cui, in particolare, il “principio dell'invarianza della competenza”; in sostanza la riforma ha disciplinato esclusivamente il rito, ossia il modello processuale da adottare per la proposizione della domanda giudiziale senza alterare il sistema di regole di competenza.

Segnaliamo infine che nel caso di richiesta di decreto ingiuntivo, costituiscono prova scritta sia l'accordo sul compenso intervenuto tra l'avvocato e il cliente sia la parcella delle spese e prestazioni munita del parere di congruità rilasciato dal Consiglio dell'Ordine; l'importo corrisposto al Consiglio sarà poi oggetto di liquidazione da parte del Giudice, unitamente alle spese, al momento dell'emissione del relativo decreto.

Frosinone, 31 luglio 2018

      Il Segretario                       Il Presidente

Avv. Cristiana Loreti           Avv. Vincenzo Galassi