Articolo

Avvocati. Astensione dalle udienze ma non da incombenti di cancelleria. Cass. n. 21344/04

AVVOCATI. ASTENSIONE DALLE UDIENZA MA NON DA INCOMBENTI DI CANCELLERIA

Con sentenza n. 21334, depositata lo scorso 11.11.04, la Terza Sezione Civile della Suprema Corte di Cassazione ha statuito che l’astensione collettiva degli avvocati dall’attività giudiziaria, regolarmente deliberata, comporta la possibilità per il professionista di astenersi dal partecipare alle udienze (civili, penali o amministrative) ma non legittima l’astensione dall’attività di deposito degli atti processuali.

Frosinone lì 7 Gennaio 2005